CASO A
Il nostro studio di progettazione dovrà gestire il progetto nella sua completezza in quanto il cliente non dispone di un ufficio tecnico internamente alla sua azienda (o è nell’impossibilità di utilizzarlo).

Lo studio agirà in autonomia senza il supporto di un ufficio tecnico interno all’azienda; si dovranno, per prima cosa, individuare quelle parti della progettazione industriale considerate critiche per trovare le soluzioni migliori al fine di ottenere il risultato desiderato, tali scelte potranno essere frutto di decisioni comuni, imposte dal cliente stesso, oppure il frutto di risultati sperimentali conseguiti attraverso prototipi pilota.
Successivamente si procederà alla realizzazione del progetto, che verrà visionato insieme con il cliente in tutte le sue parti per ottenere l’approvazione per il suo completo sviluppo.

Quest’ultima fase comprenderà la realizzazione dei disegni d’assieme, dei disegni costruttivi, distinte base e ovviamente di tutta quella documentazione necessaria per la realizzazione e la messa in commercio del progetto.
CASO B
avviene quello che si può definire un “AFFIANCAMENTO” da parte dello studio di progettazione all’ufficio tecnico del cliente.

Lo studio dovrà interagire nell’attività di sviluppo di progetti, con lo studio tecnico di progettazione interno all’azienda, si andranno a stabilire come primo “STEP” quelle che saranno le attività che andremo a svolgere.
L'obiettivo primario dello studio è determinare le esigenze del cliente, la realtà del suo mercato ed acquisire le proprie fasi di lavoro. Tutto questo è necessario per fornire delle soluzioni ideali per il suo prodotto e ottimali per il suo mercato.
RICEZIONE BRIEF E ANALISI
Lo studio svolgerà le attività di ricezione delle richieste dal cliente.
Nella definizione e valutazione di un nuovo prodotto, o nella modifica di un prodotto esistente, lo studio svolgerà le attività di ricerca e sviluppo utili a definire le migliori soluzioni costruttive, funzionali ed economiche.
Partendo da un'attenta analisi dei prodotti dei principali concorrenti e sulla base dei requisiti definiti dall'azienda, viene sviluppato un progetto di massima in ambiente cad 3D, dove verranno individuate più soluzioni.
Design e modellazione 3d
Lo studio svolgerà le attività di design in ambiente 3D interfacciandosi con software per la progettazione mediante modellazione solida e di superfici e rendering.
progettazione e prototipazione
Lo studio realizzerà disegni quotati dei particolari progettati, convertirà disegni cartacei in ambiente cad. e realizzerà se necessario prototipi funzionali ottenuti mediante stereolitografia, sinterizzazione, realizzazioni di piccole serie in materiale simile al definitivo, lavorazione mediante macchine utensili a controllo numerico ecc.
documentazione tecnica
distinte base, disegni di assieme in vista esplosa.

DOCUMENTAZIONE COMMERCIALE
manualistica, libretti di istruzione, cataloghi, schede tecniche di prodotto
gestione produzione
Lo studio svolgerà su richiesta la funzione di collegamento tra il cliente ed il costruttore e coordinerà l'intero processo di produzione e assemblaggio.
Lo studio è disponibile a svolgere le attività del progetto
direttamente presso gli uffici del Cliente,
nella misura più conforme alle esigenze dell'azienda.